Share on Facebook

Aria Fresca al BTS!

Dopo 2 anni di stop è tornato il Back to The Style che si è ripreso a piene mani la scena con il mood che lo ha sempre contraddistinto: precisione, qualità, massima attenzione al mondo digital e grande capacità di gestire la significativa affluenza sia in termini di ballerini che di pubblico.

Prima di toccare l’aspetto artistico, è importante sottolineare come i principi organizzativi di Dance Plus siano pienamente mantenuti all’interno dei BTS: timing rispettato, location confortevole, sound/video system di valore.

Sotto l’aspetto numerico l’evento toscano è andato ben oltre le aspettative con coreografico e workshop “Sold Out”, e battles con oltre 150 partecipanti in Hip Hop, 36 in Locking, 70 di Mix Style Under 16.. tanto per citare i dati di alcune delle categorie.

Aria fresca amici miei, all’interno di questo 2022 con le nuove generazioni che si stanno affacciando e affiancando le vecchie per una cambio ciclico in cui la pandemia si è dimostrata un booster assoluto.
Sulla qualità del BTS è doveroso evidenziare l’internazionalità degli street dancers presenti con artisti giunti da Malta, Corea, Francia, Spagna, Lituania che insieme alla chicca Larry “Blaze” dei Les Twins, in veste di partecipante all’1vs1 Hip Hop, danno pienamente l’idea di quanto avvenuto lo scorso week end.

Ecco i risultati:

Vincitori Battles:
1vs1 Hip Hop open – Blaze
1vs1 Poppin open – Iron Mike
1vs1 House open – Hassani
1vs1 Waacking open – Blond
1vs1 Locking open – KidLock
1vs1 Mix Style Under 16 – Nahiel

É stata D-Nasty ad aggiudicarsi il Premio Speciale “Respect”, istituito da Dance Plus A.P.S. e Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, guadagnandosi così uno slot per la finale di Dicembre.

Vincitori Choreo:
Cat. Kids:
🥇 START 2 STEP 🥈 THE GAME OF MAX 🥉WAACK’N DREAM 
Cat. Junior:
🥇 SISTER UP CREW 🥈STREET VIBE MAMO PROJECT 🥉 FAST AND SAD
Cat. Senior:
🥇 PING PONG PANG 🥈UDA PROFESSIONAL 3.5 🥉 THA FAMILY

Torniamo da Lucca rinfrancati e con una rinnovata fiducia che ci spinge a dire che ci siamo, siamo tanti, siamo belli e con una ritrovata umanità e semplicità capaci di farci apprezzare un evento, una performance, un party senza scadere nel tifo, nell’invidia, nel complottismo.

Viva il Back to the Style, in tutti i sensi!

Foto Credits: Nasty Den

di Andrea Trombini

Share on Facebook